Home Marche Abbazia di San Claudio al Chienti a Corridonia

Abbazia di San Claudio al Chienti a Corridonia

by Maria Rita

Dopo aver visitato l’L’Abbazia di Santa Maria a piè di Chienti a Montecosaro nelle Marche, ci dirigiamo verso l’Abbazia di San Claudio al Chienti.

Abbazia di San Claudio al Chienti

L’Abbazia di San Claudio al Chienti è stata dichiarata monumento nazionale nel 1902 ed è considerata uno dei monumenti di architettura romanica più belli e importanti nelle Marche.

L’Abbazia è caratterizzata dalla presenza di due chiese poste su due piani e alle due torri circolari.

Abbazia di San Claudio al Chienti Corridonia

La chiesa inferiore, la più antica delle due, si presenta al suo interno a pianta quadrata sorretta da quattro pilastri.

Nell’abside si possono notare gli affreschi dedicati a San Claudio martire, patrono degli scultori, e San Rocco. Entrambi furono realizzati nel 1486.

Abbazia di San Claudio al Chienti Corridonia

Attraverso una scala all’interno di una delle due torri circolari è possibile raggiungere la chiesa superiore.

Abbazia di San Claudio al Chienti Corridonia

Curiosità sull’Abbazia di San Claudio al Chienti

Poco distante dall’Abbazia, si trova la città romana di Pausulae, un tempo sede vescovile.

Secondo alcune ricerche condotte dal professor Giovanni Carnevale e dallo studioso Domenico Antognozzi, è nell’Abbazia di San Claudio, e non ad Aquisgrana, che si identifica la cappella palatina della regga imperiale di Carlo Magno in cui aveva sede anche la corte carolingia.

Come arrivare all’Abbazia di San Claudio al Chienti

L’Abbazia di San Claudio si trova a poca distanza da Corridonia, in provincia di Macerata nella Valle del Chienti.

In auto si raggiunge facilmente percorrendo l’autostrada A17 all’uscita Civitanova Marche. Percorrendo la SS 77 in direzione Macerata- Tolentino, bisogna proseguire fino a Corridonia e poi Piediripa.

In treno la stazione più vicina è quella di Corridonia.

Cosa vedere nei dintorni dell’Abbazia di San Claudio al Chienti

Nelle vicinanze potete visitare:


Leggi anche

Lascia un commento