Visitare la Chiesa di Piedigrotta a Pizzo Calabro

by Jamaluca
Pizzo Calabro - Chiesa di Piedigrotta

Sapete che dopo i Bronzi di Riace, la Chiesa di Piedigrotta è il secondo monumento più visitato in Calabria? Se all’esterno si presenta con una facciata in pietra dall’aspetto semplice all’interno è una vera sorpresa per chiunque la visiti.

La Chiesa della Madonna di Piedigrotta non è scavata nel tufo, ma si tratta di rocce sedimentarie di origine marina come arenarie e ruditi.

La leggenda della Chiesa di Piedigrotta

La storia della Chiesa è legata alla tempesta che coinvolse un veliero che portava il quadro della Madonna di Piedigrotta avvenuto intorno al ‘600 e al suo naufragio.

Il quadro recuperato sulla spiaggia di Malfarà fu portato nella grotta vicina, e a seguito di altre mareggiate, fu ritrovato nuovamente nel punto in cui era avvenuto il primo naufragio. Questo segno portò a ingrandire la piccola grotta per realizzarne una chiesa.

Chiesa di Piedigrotta
Chiesa di Piedigrotta

Le sculture

Le statue presenti all’interno della Chiesa-grotta sono state realizzate nella roccia sedimentaria da Angelo Barone e suo figlio Alfonso a partire dal 1880. Le statue nel corso degli anni furono decapitate e alla fine degli anni ’60 rimesse in sesto e restaurare dal nipote Giorgio Barone, che scolpì in un angolo due medaglioni in cui sono raffigurati Papa Giovanni XXIII e il Presidente Kennedy.

Chiesa di Piedigrotta - Parabola dei Pescatori e Medaglioni
Chiesa di Piedigrotta – Parabola dei Pescatori e Medaglioni

Le opere che troviamo all’interno della Chiesa-grotta sono:

  • ai lati della porta d’ingresso 4 Angeli reggono le due acquasantiere poggiate su dei leoni;
  • La Santa Messa con la cappella dedicata alla Madonna di Pompe, il Sacerdote con gli Angeli e i fedeli inginocchiati;
  • San Francesco di Paola che attraversa lo Stretto di Messina sul suo mantello;
  • Sant’Antonio da Padova con gli orfanelli;
  • il Cuore di Gesù e il Cuore di Maria;
  • il Presepe e la Natività grande presepe con al centro della scena Gesù in braccio a Maria, San Giuseppe, i pastori in adorazione, il bue e l’asinello e in fondo il paesaggio arabo con i Re Magi che giungono sui loro cammelli;
  • la parabola di Gesù della moltiplicazione dei pesci: Gesù tra gli apostoli e, ai suoi piedi una donna seduta con delle ceste dalle quali fuoriesce un certo numero di pesci;
  • i medaglioni di Papa Giovanni XXIII e il presidente Kennedy;
  • la grotta con Bernadette inginocchiata e la Madonna di Lourdes;
  • San Giorgio, protettore di Pizzo, mentre trafigge il drago;
  • l’Angelo della Morte e Santa Rita ai suoi piedi.
Chiesa di Piedigrotta - Santa Rita
Chiesa di Piedigrotta – Santa Rita

Gli affreschi

Nella navata centrale si possono ammirare anche gli affreschi realizzati da Alfonso Barone: il Pellegrinaggio a Lourdes, il vascello in balia delle onde, la Battaglia di Lepanto e lo Sposalizio della Madonna. Sopra l’altare invece si può notare l’Ascensione.

Chiesa di Piedigrotta - affreschi
Chiesa di Piedigrotta – affreschi

Come arrivare alla Chiesa di Piedigrotta

La Chiesa di Piedigrotta si trova poco distante dal centro di Pizzo Calabro in provincia di Vibo Valentia. Vicino la scalinata che porta al mare trovate un parcheggio a pagamento.

Via Riviera Prangi, Località Madonnella – Pizzo Calabro

Chiesa di Piedigrotta - Madonna di Lourdes
Chiesa di Piedigrotta – Madonna di Lourdes

Orari di visita della Chiesa di Piedigrotta

Il costo del biglietto è di 3 euro a persona per la sola Chiesa o 4,50 euro con la visita anche al Castello Murat.

Orari di visita:

  • Marzo: 11:00-13:00 – 15:00-17:00 tutti i giorni
  • Aprile-Giugno e Settembre-Ottobre: 9:00-13:00 – 15:00-18:00 tutti i giorni
  • Da Luglio ad Agosto: 9:00-13:00 – 15:00-19:30 tutti i giorni
  • Novembre: 9:00-13:00 – 15:00-17:00 tutti i giorni

Leggi anche: Pizzo Calabro: cosa vedere nella città del tartufo e le spiagge più belle

Se ti è piaciuto condividilo su:

Leggi anche

Lascia un commento