Home ♡ CALABRIA MIA ♡ I Borghi più famosi della Calabria: belli, autentici e arancioni

I Borghi più famosi della Calabria: belli, autentici e arancioni

by Maria Rita

La Calabria vanta per le sue bellezze tante lodi: il sole, il mare, le montagne. Molte località turistiche conosciute sono sparse lungo le coste, ma ci sono tanti piccoli borghi nell’entroterra calabrese che meritano di essere conosciuti. I borghi calabresi sono tutti magnifici, ognuno di loro ha la sua peculiarità, custodi di storia e tradizioni. Alcuni di loro sono pubblicizzati di più, e tantissimi ancora sono estranei ai nostri occhi, e spesso ci meravigliamo quando li vediamo sulle reti locali. Qui però voglio elencarti quali sono i borghi più famosi della Calabria da visitare, tanto amati e ammirati e che rientrano nei circuiti nazionali.

I borghi più famosi della Calabria da visitare

Castelli, chiese, case antiche, centri storici che sono delle bomboniere, storia, vicoli stretti e panorami dall’alto accomunano quasi tutti questi borghi. Ognuno di loro però ha qualcosa di unico: la propria storia, la propria battaglia nel corso dei secoli.

Molti borghi li ho visitati nelle gite scolastiche, in occasione di uno spettacolo, ma mai con l’attenzione che meritano. Altri invece non li ho mai visitati. La mia promessa è quella di visitarli, e di raccontarli con le mie emozioni, e soprattutto, realizzare meravigliose gallerie fotografiche e video da farti venir voglia di scegliere la mia bella Regione per i tuoi viaggi.

I Borghi più belli d’Italia della Calabria

Per poter rientrare nei Borghi più belli d’italia è necessario che il Comune non superi i 15 mila abitanti e soprattutto che la parte antica o la frazione che vuole essere inserita non abbia più di 2 mila abitanti. I borghi devono avere un patrimonio architettonico o naturale certificato, offrire un patrimonio di qualità urbanistica e architettonica e operare secondo politiche di valorizzazione, sviluppo, promozione e animazione.

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale.

La Calabria vanta 14 eccellenze tra i “Borghi più belli d’Italia” appartenenti alle province di Cosenza, Crotone e Reggio Calabria.

  • Aieta – nominato il 27 giugno 2013, rientra fra i comuni appartenenti al Parco Nazionale del Pollino. Il suo nome deriva dal greco e significa Aquila. Il borgo è caratterizzato da antichi portali.
  • Altomonte – un tempo chiamata Balbia, è famosa per essere il borgo dei matrimoni, tanti sposi decidono di coronare il loro sogno d’amore nella bellissima Chiesa di Santa Maria della Consolazione. Nella Torre Pallotta è allestito il Museo di Franco Azzinari, il pittore del vento. Leggi anche: 10 cose da non perdere ad Altomonte
borghi più belli d'Italia
Altomonte – Chiesa Santa Maria della Consolazione
  • Bova – è uno dei borghi  della provincia di Reggio Calabria appartenente all’area della Bovesia, o area grecanica, caratterizzata dalla minoranza linguistica greco-calabro.
  • Buonvicino – il borgo del gastronomo della Corte dei Borboni, Ippolito Cavalcanti. Affaccia sulla Riviera dei Cedri.
  • Caccuri – il borgo medievale in provincia di Crotone con il Castello dalla Torre Merlata a due passi dal Parco Nazionale dalla Sila. Per conoscerlo leggi Caccuri: cosa vedere nell’antico borgo medievale in Calabria
Castello di Caccuri
Castello di Caccuri
  • Civita – il borgo oltre a far parte dei comuni del Parco Nazionale del Pollino, è un’attrattiva per chi vuole visitare la Riserva Naturale delle Gole del Raganello. E’ viva la cultura arbëreshe, si possono notare sia sul sito istituzionale del comune, che nelle varie insegne per il borgo le nomenclature scritte sia in italiano che in albanese. Te ne parlo qui: Cosa vedere a Civita
Cosa vedere a Civita
Civita
  • Fiumefreddo Bruzio – è l’unico borgo cosentino tra quelli annoverati che si affaccia sul Tirreno. Nel 2017 si è classificato sesto nel contest Borgo dei Borghi. Visitare Fiumefreddo significa riuscire a percepire l’atmosfera che ha influenzato Salvatore Fiume.
Fiumefreddo Bruzio - Castello della Valle
Fiumefreddo Bruzio – Castello della Valle
  • Oriolo – A due passi dal Golfo di Sibari e dal Parco Nazionale del Pollino. Oriolo conserva ancora intatto il suo castello con i due torrioni e il Bastio.
  • Gerace – a 10 km dalla Costa dei Gelsomini, ricco di storia, monumenti e archi, ma soprattutto ha una grossa concentrazione di chiese. Per approfondire: cosa vedere a Gerace
borghi più belli della Calabria
Gerace – la Cattedrale
  • Morano Calabro – ai confini con la Basilicata, e appartenente al Parco Nazionale del Pollino, il borgo-presepe custodisce una delle più belle opere di Vivarini nella Collegiata di Santa Maria Maddalena, il Polittico. Visitando Morano perditi nei vicoli del Rione San Nicola e sali fino in alto per godere di una bellissima vista panoramica dal castello oppure fai una passeggiata lungo l’ex tratto ferroviario che la collega a Castrovillari. Scopri il borgo in Morano Calabro: cosa vedere nel borgo presepe del Pollino
Dormire a Morano Calabro
Morano Calabro – il borgo presepe
Castello di Santa Severina
Castello di Santa Severina – Gli esterni
borghi più lodati Stilo
Stilo – La Cattolica

I Borghi Autentici della Calabria

L’Associazione Borghi Autentici nasce con lo scopo di creare una rete per tutti quei piccoli borghi che “ce la vogliono fare”, che non vogliono abbandonare il destino a loro stessi, e vogliono avere una rivincita sui problemi che devono affrontare quotidianamente. Sono borghi poco conosciuti rispetto a quelli sopracitati, ma con tante storie, tradizioni, paesaggi, modi di vivere che non devono e non possono rimanere nascosti.

  • Albidona
  • Alessandria del Carretto
  • Canna
  • Casali del Manco
  • Cerisano
  • Cicala
  • Firmo
  • Laino Castello
  • Melissa
  • Miglierina Presepe Vivente
Miglierina
Miglierina
  • Roseto Capo Spulico
  • San Lorenzo Bellizzi
  • Serrastretta
  • Zumpano

Le Bandiere Arancioni della Calabria

Touring Club seleziona e certifica i borghi e piccole località con la Bandiera Arancione basandosi sull’esperienza vissuta del viaggiatore valutando l’accoglienza, la ricettività e servizi complementari, i fattori di attrazione turistica, la qualità ambientale e la struttura e qualità della località.

Bova, Civita, GeraceMorano CalabroOriolo oltre a essere Borghi più belli d’ Italia, hanno ricevuto la Bandiera Arancione dal Touring Club. Taverna, il borgo natale di Mattia Preti, il Cavaliere calabrese, è l’unico della Provincia di Catanzaro.

Taverna Guercino e Mattia Preti
Taverna

Altre informazioni le trovi sulla pagina ufficiale

Questi sono i borghi che vengono maggiormente pubblicizzati; ciò non vuol dire che non ce ne siano altri che meritino attenzioni, sono solo poco conosciuti o totalmente sconosciuti, e sono io la prima ad ammetterlo. Ogni giorno è una nuova scoperta, appunto nelle mie due agende tutto ciò che imparo e prendo appunti su posti che ho vicino casa.

Leggi anche

5 commenti

L'OrsaNelCarro Travel Blog 7 Febbraio 2017 - 21:43

Mi sono innamorata di Scilla grazie ad una vecchia puntata di Sereno Variabile e da allora sogno di vederla *_*
Se dovessi scendere mi allungo a Catanzaro per salutarti! ^_^

Ripeti
Jamaluca 12 Febbraio 2017 - 13:22

Se non ci vado prima, è un’ottima occasione per andarci insieme e trascorrere qualche ora tra mille foto e chiacchiere. :*

Ripeti
Sara 17 Dicembre 2017 - 20:09

La Calabria rientra nelle prossime possibili mete dell’estate prossima. Grazie per i consigli in questo post!

Ripeti
Federica 11 Maggio 2018 - 9:09

Quanti spunti interessanti per organizzare un bell’itinerario in Calabria! È una regione che non conosco per niente e nonostante la sua fama sia spesso legata al mare scoprire questi meravigliosi posticini renderebbe il viaggio ancor più bello!

Ripeti
Tommaso 5 Giugno 2018 - 10:32

Diverse volte, percorrendo l’autostrada, mi è capitato di vedere tantissimi borghi e piccolissimi centri abitati arroccati su colline, o sparsi su montagne aspre e verdeggianti. Con il calare della sera, poi, si intravedevano tante piccole luci sparse nel buio più assoluto. Mi sono sempre chiesto come potessero essere questi paesini! Sicuramente la Calabria per la sua conformazione geografica è ricca di tesori nascosti!!

Ripeti

Lascia un commento