Home Puglia Campomarino di Maruggio: dune e mare dei sette colori in Salento

Campomarino di Maruggio: dune e mare dei sette colori in Salento

by Maria Rita

Il mio viaggio alla scoperta di ogni angolo di Puglia e nei dintorni di Taranto continua a Campomarino di Maruggio, una località di mare tra le più belle del Salento immerso tra riserve naturalistiche. Sapete che qui potete tuffarvi nel mare dei sette colori?

Campomarino di Maruggio
Campomarino di Maruggio

Cosa vedere a Campomarino di Maruggio

Il Parco delle Dune di Campomarino di Maruggio

Le dune di Campomarino si estendono per circa 41 ettari dalla Spiaggia di Monaco Mirante fino alla Spiaggia di Campomarino. Sono alte 12 metri e rientrano tra i siti di interesse comunitario. Sono facilmente accessibili anche alle persone con disabilità motorie.

Dune di Campomarino di Maruggio
Dune di Campomarino di Maruggio

Lungo il sentiero si possono ammirare grosse piante della macchia mediterranea disposte su vari cuscinetti: timo, ginepro, gigli di mare, finocchio marino e altri arbusti. La loro particolarità e ciò che le distingue da altre riserve dunali costiere sono le dune grigie.

Parco delle Dune di Campomarino di Maruggio
Parco delle Dune di Campomarino di Maruggio

Oltre alla vegetazione la Legambiente di Maruggio tutela la Falesia, una roccia naturale sedimentaria di circa 3500 anni fa che è ben visibile sulla spiaggia. Per la sua friabilità e per la preservazione, è consigliabile non sostare vicino alla roccia ed evitare di romperla.

Dune di Campomarino di Maruggio falesia
Dune di Campomarino di Maruggio falesia

Nei giorni di tramontana è possibile vedere i monti della Sila e del Pollino che in linea d’aria si trovano dall’altra parte del Golfo di Taranto.

Torre Moline

Il centro si sviluppa intorno a Piazzale Italia, conosciuta anche come La Rotonda, dove è possibile ammirare la Torre Moline, una torre di avvistamento saracena che risale al XV secolo e completamente restaurata.

D’estate sul Porto di Campomarino di Maruggio si svolgono numerosi eventi e concerti. In autunno e inverno invece è la gioia di trascorrere una giornata di sole in piena tranquillità.

Il mare dei sette colori

Questa zona del litorale tarantino è definito come mare dei sette colori. L’acqua limpida e trasparente consentono di avere sette tonalità di azzurro, dal turchese al blu.

Cappella della Madonna dell’Altomare

A Campomarino di Maruggio esiste un luogo sacro molto caratteristico da visitare nella zona di Capoccia Scorcialupi: è la collinetta della Madonna dell’Altomare dove oggi c’è una piccola cappella votiva costruita sulle rovine di un luogo di culto dedicato ad Artemis Bendis. Dell’antico tempio pagano si possono vedere alcuni blocchi intorno alla Cappella.

La Madonna dell’Altomare, conosciuta anche come Madunnina o Stella Maris, è la protettrice della gente di mare e dei Pescatori.

Il culto della Madonna dell’Altomare è uno dei più sentiti nel territorio di Marruggio. Ogni anno si festeggia il 15 agosto con due riti religiosi. La processione in mare parte dal porto di Campomarino e l’altra a piedi lungo la litoranea si incontrano sulla duna della Madonnina.

Madonna dell'Altomare Campomarino di Maruggio
Madonna dell’Altomare Campomarino di Maruggio

La Spiaggia di Campomarino

Macchia mediterranea e dune di sabbia chiara, questa è la particolarità della spiaggia di Campomarino di Maruggio. La spiaggia di estende per 9 km, è libera e in alcuni punti si trovano dei lidi attrezzati.

Il suo mare dai sette colori ha conquistato la bandiera blu per la conservazione del paesaggio e soprattutto per la cura delle spiagge. E’ possibile praticare snorkeling per ammirare i fondali.

Spiaggia di Campomarino di Maruggio
Spiaggia di Campomarino di Maruggio

Cosa vedere nei dintorni di Campomarino di Maruggio

Nei dintorni si possono visitare:

Dove si trova Campomarino di Maruggio

Campomarino di Maruggio è una frazione di Maruggio, uno dei borghi più belli d’Italia della Puglia, da cui dista circa 4 km.

Come arrivare a Campomarino di Maruggio

  • In auto: Campomarino di Maruggio si raggiunge facilmente da Taranto percorrendo la litoranea jonico-salentina.
  • In aereo: L’aeroporto più vicino è quello di Brindisi a circa 65 Km mentre l’aeroporto di Bari si trova a circa 140 km.
  • In treno: Lungo la tratta Taranto-Brindisi potete fermarvi nelle stazioni di Taranto, Francavilla Fontana o Oria.
  • In autobus: da Taranto è possibile prendere la linea 295.

In collaborazione con Cooperativa Spirito Salentino e Legambiente di Maruggio


Rimaniamo in contatto?

Ricevi tutti gli aggiornamenti del blog, iscriviti al Canale Telegram e alla Newsletter! Mi trovi anche su Facebook!

Leggi anche

Lascia un commento

error: Content is protected !!