Home Umbria Cosa vedere a Cascia: la città di Santa Rita

Cosa vedere a Cascia: la città di Santa Rita

by Maria Rita

Ho sempre avuto un grande desiderio di visitare Cascia. E’ la città della mia Santa!

Cosa vedere a Cascia

Dopo aver lasciato la macchina in uno dei parcheggi a pagamento ci dirigiamo verso il centro storico di Cascia.

Cosa vedere a Cascia

A distanza di quattro anni dal terremoto del 2016 molte chiese sono ancora inaccessibili e l’unica visitabile è la Basilica di Santa Rita.

La Statua di Santa Rita

A darci il benvenuto a Cascia troviamo la bellissima scultura realizzata da Nayef Alwan.

Statua di Santa Rita a Cascia

Roccaporena

Prima di fermarci a Cascia abbiamo trascorso la mattina e il primo pomeriggio a Roccaporena. In questa piccola frazione a 6 km da Cascia si trovano i principali luoghi di una Rita giovane, sposa e madre prima del suo ingresso nel Monastero.

I luoghi di Santa Rita Roccaporena e Cascia
I luoghi di Santa Rita Roccaporena e Cascia

Per approfondire: Roccaporena: cosa vedere nel paese natale di Santa Rita

Chiesa di San Francesco

La prima chiesa che incontriamo è quella dedicata a San Francesco d’Assisi caratterizzata dalla facciata con il rosone.

Chiesa di San Francesco Cascia

Basilica di Santa Rita

Il candore della Basilica di Santa Rita ti avvolge già guardandola risalendo le scale. Fu costruita a seguito della canonizzazione per accogliere pellegrini e fedeli.

La nuova chiesa che custodisce il corpo incorrotto di Santa Rita è stata consacrata nel 1947 ed eletta a Basilica nel 1955.

Basilica di Santa Rita a Cascia
Basilica di Santa Rita con annesso Monastero – Cascia

Siamo arrivati a messa iniziata nel periodo in cui era necessario prenotare il posto, ci siamo dedicati soltanto alla visita della cappella per la preghiera lasciando spazio ad altri fedeli.

Una cosa sicura è che anche entrando lateralmente si rimane stupiti dagli affreschi e dal blu del cielo.

Nella Basilica inferiore si può visitare la tomba di Madre Maria Teresa Fasce, altra figura monastica importante di Cascia, badessa del Monastero e proclamata Beata nel 1997 da Papa Giovanni Paolo II.

Per conoscere gli orari delle messe e informazioni varie visitate il sito ufficiale.

Monastero di Santa Rita

Dopo la morte dei figli, Santa Rita chiede alle monache agostiniane di Cascia di essere accolta nel Monastero. Dopo varie vicissitudini viene accettata e fino al suo ultimo giorno di vita terrena vive in questo luogo.

A causa del terremoto anche il Monastero di Santa Rita è stato dichiarato inagibile e chiuso alle visite dei fedeli.

Altre cose da vedere a Cascia

Oltre alla Basilica e al Monastero di Santa Rita, Cascia ha altre chiese che speriamo di visitare presto, come la Chiesa di Sant’Antonio e la Chiesa di Sant’Agostino. Per chi vuole conoscere la storia di Cascia può visitare il Museo Civico all’interno del Palazzo Santi.

Dove si trova Cascia

Cascia si trova nel cuore della Valnerina in Umbria a circa 108 km da Perugia. La sua posizione al confine consente di visitare anche le Marche e l’alto Lazio con la valle reatina.

Cosa vedere nei dintorni di Cascia

Nei dintorni di Cascia si può visitare Preci, uno dei borghi più belli d’Italia dell’Umbria e l’Abbazia di Sant’Eutizio. A 40 km, in direzione Spoleto, consigliamo una sosta al caratteristico borgo di Scheggino. Un pò più distanti ma facilmente raggiungibili sono la Cascata delle Marmore, le Fonti del Clitunno, il Tempietto del Clitunno, Spello e Assisi.

Come arrivare a Cascia

Il modo più efficace per raggiungere Cascia e Roccaporena è sicuramente l’auto. In autobus è possibile arrivarci da Spoleto, da Norcia e Roma.

Muovendoci in macchina da Spoleto seguiamo prima le indicazioni per Norcia e successivamente per Cascia. Raggiunta Cascia, si trovano le indicazioni per arrivare fino a Roccaporena.

Potrebbe interessare anche: Cosa vedere in Umbria: 5 giorni tra Assisi, Spoleto e la Valnerina


Rimaniamo in contatto?

Per ricevere tutti gli aggiornamenti del blog, iscrivitevi al Canale Telegram e alla Newsletter! Mi trovate anche su Facebook!

Leggi anche

Lascia un commento

error: Content is protected !!