Home Eventi in Calabria Ti racconto: un viaggio tra i miei borghi come in Mary Poppins

Ti racconto: un viaggio tra i miei borghi come in Mary Poppins

by Maria Rita

La mia grande passione per i piccoli paesini della provincia di Catanzaro mi ha spinta a realizzare il mio progetto di valorizzazione territoriale. Ti racconto è un viaggio nei borghi che sento più miei, come quelli incastonati nella Presila catanzarese e nell’Istmo, ma anche quelli della costa jonica e tirrenica. E chissà che non possa realizzarlo anche al di fuori della mia provincia.

Come nasce Ti racconto?

Se ci penso, il mio amore per i borghi e per la mia terra è più profondo di quanto possa immaginare. A ognuno di loro sono legata per qualche motivo o emozione della mia infanzia, come un quaderno di quando ero piccola in cui annotavo i nomi dei paesi di ogni provincia della Calabria, affiancati da cap e prefisso telefonico.

Una passione che divampa più forte di prima da tre anni a questa parte con questo blog di viaggi che mi porta a scoprire nuovi territori da promuovere e valorizzare in Calabria.

Se molti travel blogger raccontano di esperienze in giro per il mondo e si emozionano ricordando l’ultimo viaggio in Thailandia, India, Nepal, America e in giro per l’Europa, i miei occhi sbrilluccicano pensando a Tiriolo, Taverna, Sersale, Serrastretta, Sellia e a Pentone che ha saputo conquistarmi con le Luminere.

Cosa vedere a Sellia - Centro storico
Sellia – Centro storico

Questo è uno dei motivi che mi ha spinta, tra i miei obiettivi di valorizzazione e promozione del territorio, a puntare i riflettori sui piccoli borghi della Calabria e in particolar modo a quelli della Provincia di Catanzaro.

Dopo aver visitato un borgo torno a casa ricca di entusiasmo ed emozioni che poi ritornano alla luce nel momento in cui li nomino, e se mi capita di chiedere ad altri se lo conoscono molto spesso la risposta è un no. Ed io sono pronta a consigliarlo, anzi li invito a tornarci con me.

Nel blog racconto la mia esperienza personale e alcuni consigli utili per visitarli, condivido foto e video sui vari social con l’augurio che siano uno spunto per organizzare una passeggiata anche quando non c’è una ricorrenza particolare.

Oggi invece con il mio progetto Ti racconto voglio offrire il mio contributo al di fuori di social e blog proponendovi di venire con me, passeggiare tra i vicoli e condividere i patrimoni storici, culturali, religiosi e naturalistici dei nostri borghi.

Ti racconto: facciamo un salto nel quadro come in Mary Poppins?

Potrei paragonarmi ai protagonisti del film, Bert e Mary Poppins, nella scena del film mentre disegna i quadri sulla pavimentazione all’ingresso del Parco.

Salve mecenati! Quest’oggi mi sento artista perché di questi bei quadri ognuno che c’è, io l’ho fatto a memoria e tutto da me, fo quel che mi va, e lo fo per benin!

Bert in Mary Poppins

Insieme a Mary Poppins, Michael e Jane viaggiano in uno dei disegni urbani di Bert, giocano su una giostra e partecipano alla caccia alla volpe, passeggiano e prendono un te al bar.

Questo è uno dei miei dialoghi preferiti del film e racchiude la mia idea.

JANE: Mary Poppins ci sta accompagnando al parco.
BERT: Al parco? No, se conosco Mary Poppins. Le altre portano i bambini al parco, ma quando siete con Mary Poppins vi trovate sempre in posti che non sognate neppure. E senza il tempo di poter dire “bà”, cominciano ad accadere le cose più incredibili.
POPPINS: Io non ho la minima idea di che cosa tu stia parlando.
BERT: Badate, non tocca a me dirlo. Ma quello che probabilmente vi prepara è una bella gita in qualche posto strano. Qualcosa di questo genere non mi farebbe meraviglia: in barca sul Tamigi. È divertente se vi va di stare all’aria aperta. Andiamo, su. Il circo. Che ne dite di un bel circo? Leoni e tigri, acrobati famosi che sfidano la morte in prove di abilità davanti ai vostri occhi.

JANE: Ah, questo mi piace. Per favore, preferisco andare là.
BERT: Bello, non è vero? Un tipico paesaggio inglese, dipinto con mano fedele ed affezionata. Anche se non si vede, c’è una piccola fiera di campagna in fondo alla strada, dietro la collina.
MICHAEL: Io non la vedo la strada!
BERT: Come, non c’è la strada? Ecco, mettiamo un po’ di giallo qui… e un po’ di marrone qua. Ecco. Una strada di campagna, ideale per viaggiare e per belle avventure.
MICHAEL: Per favore, possiamo andarci, Mary Poppins?
JANE: È un così bel posto. Tu non lo trovi bello, Mary Poppins?
BERT: È il momento, Mary Poppins. Non guarda nessuno.
JANE & MICHAEL: Per piacere, Mary Poppins, per piacere.
POPPINS: Non ho alcuna intenzione di dare spettacolo di me stessa, grazie.
BERT: D’accordo, toccherà farlo a me.
POPPINS: Che cosa?
BERT: Un po’ di magia.
MICHAEL: Un po’ di magia?
BERT: È facile. Vediamo… Rifletti. Ammicchi… Poi sbatti un po’ le palpebre. Poi chiudi gli occhi… e salti.
JANE: Dovrebbe accadere qualcosa?
POPPINS: Bert, che sciocchezze sono queste? Oh! Perchè devi sempre complicare le cose quando sono semplicissime? Dammi la mano, Michael. Non stare gobbo. Uno, due…

Ecco, mi piace immaginare Ti racconto proprio in questo modo, dove verremo catapultati in un quadro-borgo o qualsiasi altra attrazione per farci incantare ed emozionare da chi ha deciso di affiancarmi in questo progetto di valorizzazione del nostro territorio.

Non assisteremo a pinguini ballerini e probabilmente non parteciperemo ad una caccia alla volpe. Sono sicura che, come è capitato a me, vivremo una giornata o un pomeriggio insieme e torneremo a casa con un bagaglio di conoscenza in più, e perché no, anche con la voglia di ritornare in questi borghi ospitali che ci fanno sentire a casa.

Ti racconto Pentone
Ti racconto

Ti racconto: l’unione di più cuori

Ti racconto è l’unione di più cuori con un forte legame per la nostra terra. A raccontare i borghi della provincia, incastonati nella Presila, nell’area dell’Istmo di Catanzaro e del Reventino e a due passi dalla costa jonica e tirrenica, infatti non sarò sola.

Sarà il racconto degli abitanti del luogo, saranno le varie associazioni che offriranno il loro contributo, sarete anche voi portavoce dei tesori e delle bellezze autentiche.

Aps Asperitas

Nella Presila Catanzarese tra i comuni di Magisano, Pentone, Sellia, Simeri Crichi e Zagarise saremo in compagnia dell’Aps Asperitas, l’associazione comprensoriale del territorio che si occupa di valorizzazione e promozione dei beni culturali e ambientali.

Con i ragazzi viaggeremo alla scoperta di Trischene e Barbaro, in una Zagarise medievale e nella Valle del Simeri.

Calabria Contatto

Ti racconto è un progetto sostenuto anche da Calabria Contatto che ci affiancherà come media partner nella nostra valorizzazione del territorio.

Discovering Reventino

Sull’altro versante dell’entroterra, tra i Monti Mancuso, Reventino e Tiriolo, Ti racconto sarà parte integrante del progetto Borghi in Cammino dedicato alla riscoperta e al racconto dei centri storici e ideato da Discovering Reventino.

Ti racconto Pentone

La prima persona a credere in questo progetto è la mia compagna di scuola Faustina che ho rivisto dopo vent’anni e in questa iniziativa è la mia spalla destra. Ti racconto Pentone il 5 maggio 2019 in collaborazione con il Comune, la Pro Loco di Pentone, il B&B Ducarelli e l’Aps Asperitas.

Trovi tutti i dettagli nell’Evento Facebook

Pentone
Ti racconto Pentone

Leggi anche

Lascia un commento