Home Sicilia Visitare il Quartiere Loggia o Vucciria a Palermo

Visitare il Quartiere Loggia o Vucciria a Palermo

by Maria Rita

Dopo aver raccontato cosa vedere all’Albergheria, al Capo e alla Kalsa, l’itinerario per conoscere Palermo attraverso i suoi quartieri continua nella Loggia o Vucciria.

Dove si trova il Quartiere Loggia di Palermo

La Loggia si trova tra Via Maqueda, Corso Vittorio Emanuele, via Cavour e via Crispi. Si estende fino al mare ed è conosciuto come Castellamare per la presenza del Castello di epoca normanna, mentre il nome Loggia ricorda le logge e i magazzini mercantili a ridosso del mare utilizzati per gli scarichi e carichi merce.

Era chiamato anche Amalfitania per la presenza dei mercanti amalfitani.

Cenni storici sul Quartiere Loggia di Palermo

La Sicilia nei secoli ha fatto da ponte per gli scambi commerciali via nave trovandosi al centro del Mediterraneo. E Palermo con il suo porto mercantile ha accolto orientali, catalani, ebrei, amalfitani, genovesi, pisani e veneti.

Nelle Logge si decidevano la maggior parte delle scelte economiche, si esercitava quella che era definita la mercatura.

Delle antiche logge e magazzini oggi non resta nulla se non il nome identitario del quartiere.

Con il passare dei secoli il mercato marittimo declinò e prese il suo posto il mercato nelle botteghe artigiane con la nascita delle corporazioni che oggi sono ricordati nei nomi dell vie, come via dei Cassari, via dei Panneri, via degli Argentieri.

Cosa vedere nel Quartiere Loggia o Vucciria di Palermo

I Tesori della Loggia

In questa zona di Palermo partendo da Via Roma si possono visitare i Tesori della Loggia. Si tratta di cinque chiese che conservano le opere di Antoon Van Dyck, Luca Giordano, Matthias Stom, Pietro Novelli, Filippo Paladini e Giacomo Serpotta.

Tra i Tesori della Loggia rientrano:

Tesori della Loggia Oratorio di Santa Cita Palermo
Tesori della Loggia – Oratorio di Santa Cita Palermo

Chiesa di San Domenico

La Chiesa di San Domenico è la seconda chiesa più importante di Palermo dopo la Cattedrale.

E’ il Pantheon degli illustri siciliani, con tombe monumentali e lapidi commemorative a ricordare personaggi che hanno fatto la storia sia all’interno della chiesa che nel chiostro.

Dal 2015 in due lapidi commemorative sono ricordati le vittime delle stragi di Capaci e Via D’Amelio insieme alla tomba monumentale di Giovanni Falcone.

Chiesa di San Domenico Palermo
Chiesa di San Domenico Palermo

Chiesa di Sant’Antonio Abate o dell’Ecce Homo

Sempre su Via Roma si trova la Chiesa di Sant’Antonio Abate o dell’Ecce Homo. Annessa alla chiesa la torre civica, dove è possibile ammirare la campana pretoria. Da qualche anno la chiesa è stata riaperta al pubblico dopo trent’anni di chiusura.

Chiesa di Sant'Antonio Abate Palermo Loggia
Chiesa di Sant’Antonio Abate a Palermo

Altre Chiese da visitare nel Quartiere Loggia di Palermo

  • Chiesa di Santa Maria della Catena
  • Chiesa di Sant’Ignazio all’Olivella
  • Chiesa di Santa Maria del Piliere
  • Chiesa di Sant’Eulalia dei Catalani
  • Chiesa Parrocchiale di S. Maria la Nova
  • Chiesa di San Sebastiano
  • Chiesa di Santa Maria di Porto Salvo
  • Chiesa di San Giovanni dei Napoletani
  • Chiesa di San Matteo al Cassaro
  • Chiesa di San Gioacchino

Palazzo Alliata di Pietratagliata

Da Via Maqueda o Via Roma imboccate Via Bandiera dove si trovano tanti negozi di abbigliamento con bancarelle all’esterno. In prossimità del numero civico 14 alzate gli occhi e ammirate la torre merlata del Palazzo Alliata di Pietratagliata, risalente al XV secolo.

Il Palazzo fu commissionato nel 1400 da Antonio Temine, pretore di Palermo e giudice della Gran Corte.

Loggia Palermo Palazzo Alliata di Pietratagliata
Palazzo Alliata di Pietratagliata nel quartiere Loggia a Palermo

Via Roma

Via Roma, parallela a Via Maqueda, collega la Stazione centrale di Palermo al Politeama in Via Luigi Sturzo. Fu progettata per alleggerire il traffico di Via Maqueda.

Tra le opere architettoniche di maggior rilievo si può ammirare il Palazzo delle Poste.

Il mercato della Vucciria

Insieme ai mercati del Capo, Lattarini e Ballarò fa parte dei mercati storici di Palermo.

In origine era il mercato della Buccerìa vecchia, il più grande mercato della carne fino al XV secolo.

Il Mercato della Vucciria si trova alle spalle della Piazza San Domenico tra via Roma, La Cala, il Cassaro, piazza Garraffello, via Argenteria nuova, piazza Caracciolo e la via Maccheronai.

Zona Traffico a Librario

Infine, la Zona Traffico a Librario, è la Biblioteca Privata Itinerante di Pietro Tramonte a cielo aperto. Con oltre 5000 volumi disposti su due file di scaffali, dal 2013 la Loggia ha una via dedicata alla lettura e al baratto di libri.

Altre cose da vedere nel Quartiere Loggia di Palermo

  • Castello a Mare
  • La Cala
  • Colonna dell’Immacolata
  • Loggiato San Bartolomeo
  • Fontana della Doganella
  • Fontana del Garraffello
  • Museo archeologico regionale

Vuoi scoprire la meravigliosa Sicilia?

Rimaniamo in contatto?

Ricevi tutti gli aggiornamenti del blog, iscriviti al Canale Telegram e alla Newsletter! Mi trovi anche su Facebook!

Lascia un commento