Home Oltre il viaggio Il 2018 di Jamaluca: il nostro anno di viaggi in Calabria ed emozioni

Il 2018 di Jamaluca: il nostro anno di viaggi in Calabria ed emozioni

by Maria Rita

Il 2018 di Jamaluca. Anche quest’anno voglio concludere con un post riassuntivo di questo bellissimo 2018 che si conclude con tante emozioni e soddisfazioni per il blog. Rispetto allo scorso anno sembra che abbiamo visitato meno luoghi, poi riavvolgendo il nastro, sfogliando il mio diario di viaggio e guardando le migliaia di fotografie, mi rendo conto che non c’è nulla di cui lamentarsi, è un anno andato alla grande. Per mancanza di tempo e voglia non ho realizzato i classici dodici mesi in digital scrapbooking, anche se mi piaceva l’idea di replicare il post del 2017 DigiScrap.

Il 2018 di Jamaluca

Sarà il freddo che ti fa venir meno voglia di uscire di casa, o perchè molto spesso rinvio i miei tour alla primavera “perchè le foto saranno più belle”, da novembre ad aprile mi riservo le uscite solo per gli eventi stagionali. In occasione della Giornata della Memoria abbiamo visitato il campo di internamento di Ferramonti di Tarsia.

Per saperne di più: Ferramonti di Tarsia: il campo di internamento della salvezza

Ferramonti di Tarsia
Ferramonti di Tarsia

Quest’anno si ricorda il 500 anniversario dalla morte di Skanderbeg, e per conoscere la sua storia abbiamo partecipato alla parata storica Skanderbeku Prindi i Arbërisë a Lungro, ospitati a pranzo da Anna Stratigò nella Casamuseo del Risorgimento.

Per saperne di più: La Casamuseo del Risorgimento a LungroSkanderbeku Prindi i Arbërisë: parata storica di Skanderbeg a Lungro

Skanderbeku Prindi i Arbërisë
Parata storica Skanderbeku Prindi i Arbërisë – Lungro

Da metà febbraio a fine aprile abbandono in blog per dedicarmi al matrimonio di mia sorella, trascorrendo ogni giorno a progettare e realizzare ogni minimo dettaglio. E per rilassarmi mi è bastata una domenica in Sila sulla Via della Pece prima di affrontare gli ultimi giorni.

Maggio è il mese della primavera silana, che ci fa scoprire nuove zone nel Parco Nazionale della Sila. Abbiamo partecipato alla nostra prima invasione digitale, Invadi la Judeca, organizzata da Igers Lamezia Terme in collaborazione con l’Associazione Culturale OpenSpace. Ho voluto festeggiare il mio compleanno in modo speciale lontana dai social e dal pc vivendo la festa della Madonna di Porto fino a sera.

Per saperne di più: La Festa della Madonna di Porto: storia, tradizioni e devozione

A Giugno inizia a sentirsi il caldo, così dedichiamo un tour alle spiagge più belle vicino casa. Partecipiamo al blog tour nella Sila Piccola per valorizzare le attività del Granaro Village.

Per saperne di più: Granaro Village: la Porta della Sila Piccola tra avventura, arte e naturaMabos: il Museo d’Arte del bosco nel cuore della Sila Piccola

Granaro Village
Granaro Village

Lo sapete che Luglio è il mio mese preferito? Quest’anno l’ho amato ancor di più. Abbiamo conosciuto Selene e il Parco della Lavanda di Campotenese, le Grotte del Romito per poi ritrovarci a Papasidero. Abbiamo trascorso il nostro sesto anniversario a Rossano, ammirando il Codex Purpureus Rossanensis e visitando il Museo della Liquirizia Amarelli.

Per saperne di più: Lavanda in Calabria: un angolo di Provenza nel Parco Nazionale del PollinoRossano: cosa vedere nella città bizantina e del CodexIl Codex Purpureus Rossanensis: un tesoro prezioso dell’arte bizantinaIl Museo della Liquirizia: viaggio nella storia dell’Amarelli

Lavanda in Calabria - il Parco della Lavanda
Lavanda in Calabria – il Parco della Lavanda

Sono ritornata in uno dei miei borghi preferiti, Serrastretta, questa volta nelle vesti di autrice della puntata per la Mappa dei Piaceri.

Ad agosto trascorriamo tre giorni a Roma, per poi dedicarci a Sellia, Capocolonna, il Museo archeologico e Le Castella, Platania. Aggiungo alla lista dei miei luoghi dell’abbandono Panetti rimanendo stupita della somiglianza a Carello.

Per saperne di più: Cosa vedere a Sellia: il paese dei musei e delle Avventure in borgoVisitare Roma in tre giorni: mini itinerari per scoprire la città eterna

Sellia
Sellia

Settembre è il mese delle feste patronali e del Giardini delle Esperidi Festival. Per il compleanno di mio marito ci regaliamo qualche ora a Mongiana e alla Certosa di Serra San Bruno tralasciando il centro storico.

Per saperne di più: Giardini delle Esperidi: emozioni di un festival nella Calabria che non ti aspetti

A Ottobre visitiamo il Santuario di Santa Maria delle Armi a Cerchiara per poi trascorrere una settimana all’insegna di due blog tour, da Civita a Mottola nella Terra delle Gravine in Puglia. E ovviamente non può mancare il foliage nel Parco Nazionale della Sila.

Per saperne di più : Cosa vedere a Civita: dal Ponte del diavolo alle Case KodraTerra delle Gravine: cosa vedere da Mottola a TarantoDove mangiare nella Terra delle Gravine

Terra delle Gravine - Villaggio di Petruscio
Terra delle Gravine – Villaggio di Petruscio

A Novembre scopriamo una nuova zona all’interno della Riserva Regionale delle Valli Cupe. La Cascata del Campanaro in piena è uno vero spettacolo.

Per saperne di più: Valli Cupe: Canyon e cascate nel cuore della Calabria

Come concludo quest’anno? Visitiamo i Mercatini di Natale a Catanzaro, trascorriamo un weekend a Montalto Uffugo e ritorniamo a Serra San Bruno, questa volta alla scoperta del centro storico con una guida speciale d’eccellenza, Biagio insieme a Roberta di Vieni Via di Qui. Grazie a Biagio e Chanel con Roberta abbiamo ideato il post In Calabria con il cane: dalle spiagge dog-friendly ai percorsi in montagna. Concludiamo l’anno con il Presepe Vivente di Simeri Crichi.

Per saperne di più: Mercatini di Natale in Calabria: decorazioni, idee regalo e tradizioni

Mentre tutti hanno stilato il loro elenco di Travel Dreams, io continuo a far crescere le mie Destination Calabria Dreams. Mi piace scriverle sul mio diario di viaggio, pronto ad aprirsi quando si ha l’indecisione di dove andare, e lasciare la curiosità in chi mi segue.
Per il prossimo anno spero vivamente di riuscire a flaggare le mete che non siamo riusciti a visitare in questo 2018, lasciando poi che le altre mete sopraggiungano da sole.

Buon anno a noi e a voi!

Lascia un commento

error: Content is protected !!