Home Trentino Alto Adige Dobbiaco: cosa vedere nel centro storico e nella Val Di Landro

Dobbiaco: cosa vedere nel centro storico e nella Val Di Landro

by Maria Rita
Dopo la nostra visita San Candido in un giorno di pioggia, torniamo in Val Pusteria per raggiungere, questa volta baciati dal sole, il Lago di Braies per una bellissima escursione mattutina e la visita pomeridiana al centro storico di Dobbiaco e la Val di Landro prima di rientrare a Cortina. La posizione centrale di Dobbiaco consente di raggiungere facilmente tutte le zone limitrofe con i mezzi pubblici.
Dobbiaco

Dobbiaco

[blockquote align=”none” author=”Peter Altenberg”]Ho sentito spesso parlare delle Dolomiti come di una ‘fiaba della natura’. Sono arrivato a Dobbiaco in macchina alle 7.30 di sera dell’11 agosto. Mi sono trovato di fronte ad un enorme pascolo trascurato che poteva certamente essere un affascinante giardino alpino.[/blockquote]
Dobbiaco

Dobbiaco

La Chiesa di San Giovanni Battista

La Chiesa di San Giovanni Battista  è stata progettata da Rudolf Schraffl e costruita sui resti di un’antica chiesa negli anni  1764-1774. La fine dei lavori della costruzione della torre campanaria invece risalgono al 1803 e la data è ben impressa nei suoi 76 metri di altezza rendendola la più alta di tutta la vallata. All’interno della Chiesa si possono ammirare gli affreschi e la pala dell’altare maggiore realizzati da Franz Anton Zeiller e le sculture di Johann Perger. E’ la chiesa dei Tre San Giovanni: San Giovanni Battista, San Giovanni Nepomuceno e San Giovanni evangelista. In una parete è stata anche incassonato un ordigno per ricordare la granata caduta sulla chiesa il 7 luglio 1916.

Dobbiaco - Chiesa di San Giovanni

Dobbiaco – Chiesa di San Giovanni

Il Castello Herbstenburg

Il castello fu acquistato nel 1500 dai fratelli Christoph e Kaspar Herbst e passò di proprietà in mano dei fratelli Gössl, di Hans Karl von Frak, della casata dei Walther, dei Signori Klebelsberg, dei Baroni Bossi Fedrigotti, della Contessa Sayn-Wittgenstein fino all’attuale proprietario Stefano Cavalcabò Misuracchi.

Grand Hotel di Dobbiaco

Il Grand Hotel fu costruito nel 1877 a seguito della messa in funzione della linea ferroviaria che collegava Lienz a Fortezza per ospitare i turisti col nome Südbahnhotel. Durante la prima guerra mondiale fu utilizzato come ospedale militare. Grazie alla presenza del Grand Hotel diretto dalla proprietaria Elise Überbacher, Dobbiaco è stata meta turistica prediletta dell’aristocrazia, dal principe Federico Guglielmo al re Alberto di Sassonia e da Stephanie del Belgio al re Milan di Serbia.

Dobbiaco - Grand Hotel

Dobbiaco – Grand Hotel

La casetta di Gustav Mahler

A poca distanza da Dobbiaco Vecchia si trova la casetta di composizione di Gustav Mahler, dove compose la Canzone della Terra (Das Lied von der Erde) e la Sinfonia n. 10 durante la sua residenza estiva dal 1908 al 1910. Per il compositore Dobbiaco era un luogo meraviglioso che risana corpo e anima e in suo onore sono stati dedicati la Sala musicale del Grand Hotel, il monumento nella piazza del paese e le Settimane Musicali.

Dobbiaco - Casetta di composizione di Gustav Mahler

Dobbiaco – Casetta di composizione di Gustav Mahler

Val di Landro: il Lago di Dobbiaco e il Lago di Landro

Nella Val di Landro, lungo la strada che collega Dobbiaco a Cortina si trovano i due laghi di Dobbiaco e di Landro a far da confine tra il Parco Naturale Tre Cime di Lavaredo e il Parco Naturale Fanes-Senes-Braies. Il Lago di Dobbiaco, formatosi a seguito di una frana sul fiume di Rienza, è il primo che incontri in direzione Cortina. Lungo il lago puoi trovare il sentiero didattico che illustra la flora e la fauna che lo circondano.

Dobbiaco - Lago di Dobbiaco

Dobbiaco – Lago di Dobbiaco

Il Lago di Landro offre una bellissima vista sul Gruppo Cristallo e a poca distanza dal 2014 è stato creato un punto panoramico, l’unico dal quale si possono ammirare le Tre Cime di Lavaredo dal fondovalle, un punto che avevamo individuato quando ancora non era famoso e ci regalava l’emozione di vederle anche dall’autobus in movimento.

Dobbiaco - Punto panoramico delle Tre cime di Lavaredo nella Val di Landro

Dobbiaco – Punto panoramico delle Tre cime di Lavaredo nella Val di Landro

La posizione strategica della Val di Landro durante le due grandi guerre per la difesa dei confini prima austriaci e poi italiani ancora oggi è ben visibile nelle postazioni di sbarramento in tutta la vallata, intorno al Lago di Dobbiaco furono costruiti 5 bunker. A metà strada tra i due laghi si trova il cimitero austro-ungarico, conosciuto anche come cimitero delle Sorgenti, cimitero Croda Bagnata o cimitero di monte Piana, in cui sono presenti le tombe di 1259 caduti in guerra e oggi diventato uno dei luoghi della memoria.

Eventi a Dobbiaco

Dobbiaco è un’ottima meta tutto l’anno se oltre alle mete sciistiche delle Dolomiti e le escursioni estive sei in cerca di eventi. Se decidi di trascorrere le vacanze in inverno sono impedibili la sfilata dei Krampus in occasione della Festa di San Nicola il 5 dicembre e il Dolomiti Balloonfestival di Gennaio. Tra gli eventi estivi invece il Festival Internazionale di Canto Corale Alta Pusteria a Giugno, Le Settimane Musicali Gustav Mahler a  luglio e il Grande Corteo di Costumi Tradizionali a Ferragosto.

Se vuoi conoscere il nostro itinerario di viaggio leggi anche cosa abbiamo fatto nei nostri 5 giorni nelle Dolomiti.

Leggi anche:

Leggi anche

Lascia un commento

error: Content is protected !!